• 1396
    0

    Ripropongo un mio pungente testo di qualche anno fa, opportunamente riveduto e corretto; mi scagliavo contro il dilagante odifreddismo, cioè quel modo di pensare non meditativo, solo apparentemente critico, che in realtà rivela grande superficialità nell’affrontare i problemi che la teologia e la filosofia hanno affrontato nei secoli con ben altri strumenti che quelli sensazionalistici ...